IT
Omnidecor
CAMBIA LINGUA
  • info >
  • FAQ
Questa pagina sarà in continua evoluzione, grazie anche alle vostre domande.
Se non trovi quello che cerchi contattaci, sarà un piacere rispondere ai vostri quesiti.
PRODOTTO
  • Quanti colori di vetro esistono?

    In commercio il vetro float esiste in diverse colorazioni, ma le più diffuse e utilizzate per arredamento e architettura sono quattro: chiaro, extrachiaro, grigio, bronzo. Queste colorazioni sono disponibili sia per il vetro float trasparente, che per il vetro argentato, cioè lo specchio.

  • Cos’è la satinatura del vetro?

    La satinatura è un processo chimico permanente che conferisce al vetro un aspetto vellutato e morbido al tatto, riducendone sensibilmente la trasparenza, ma non la trasmissione luminosa.
    Le proprietà meccaniche della lastra di vetro restano inalterate.

    Per i più tecnici: su richiesta, il vetro satinato di OmniDecor può essere realizzato lavorando il lato stagno, lasciando così la possibilità alla vetreria di verniciare il lato aria.  

  • La satinatura si può fare con tutti i colori del vetro?

    Le quattro colorazioni in pasta del vetro float (chiaro, extrachiaro, grigio e bronzo) sono tutte ugualmente satinabili sia nella loro versione float che nella versione argentata.
    Nel caso di altre colorazioni, è comunque possibile procedere dapprima alla satinatura del vetro chiaro o extrachiaro, e successivamente verniciare la lastra sul retro.

  • Come si ottiene il vetro satinato decorato?

    Con l’aiuto di speciali telai serigrafici, OmniDecor ha messo a punto negli anni una tecnica propria per realizzare satinature parziali delle lastre in vetro. Le numerose decorazioni prendono vita attraverso le forme più diverse, che emergono dall’alternanza di aree satinate e lucide, regalando tridimensionalità a una superficie altrimenti piatta.
    Forme geometriche, naturali, floreali, o semplici fasce alternate lucide e satinate fanno parte dell’ampia collezione di DecorFlou Design.

  • E’ possibile avere un vetro con decoro personalizzato?

    La personalizzazione è un punto di forza dell’offerta di OmniDecor, che collabora da sempre a stretto contatto con i progettisti per fornire loro soluzioni uniche e irreplicabili.
    Poiché risultato di un processo industriale, e non della lavorazione di un singolo pezzo, è richiesto il volume minimo di 150 mq per una produzione personalizzata.
    Contattaci

  • Qual è la differenza tra satinatura, acidatura e sabbiatura?

    Le esigenze progettuali richiedono talvolta superfici opache, ma che trasmettano la luce. Tra i diversi metodi che si possono attuare per “schermare” un vetro trasparente, i più noti sono la satinatura o acidatura, e la sabbiatura, e tra loro differiscono per la natura del processo.
    Processo chimico: satinatura o acidatura. La superficie della lastra di vetro subisce un’aggressione chimica da acidi, che ne modificano l’aspetto superficiale ma non le proprietà meccaniche. Il risultato è una superficie liscia, morbida al tatto, che nel prodotto DecorFlou Design si arricchisce di proprietà antigraffio e anti impronta.
    La satinatura è una lavorazione industriale, veloce e sicura, realizzata sulle lastre intere in un processo continuo, e per questo garantisce una finitura con risultati uniformi e costanti.
    Processo meccanico: sabbiatura.La sabbiatura si ottiene proiettando sul vetro da lavorare sabbie di diverse granulometrie, ad alta pressione, in modo da “scavare” la superficie, rendendola ruvida al tatto.
    La sabbiatura è un processo lento, realizzato direttamente sul pezzo finito, e non sulla lastra intera; a differenza di un processo continuativo e controllato, non garantisce uniformità della superficie trattata, poiché molti sono i fattori che possono variare, e dare risultati differenti.

  • Quale è la differenza tra vetro smaltato e vetro verniciato?

    Le esigenze progettuali richiedono talvolta superfici in vetro colorato, che sono realizzate verniciando uno dei due lati della lastra. Esistono due tipologie di vetro colorato: temperabile e non temperabile. OmniDecor produce entrambe le versioni di vetro colorato: DecorGem e DecorOpal.
    DecorGem, vetro sul quale è applicato uno strato uniforme di smalto ceramico, successivamente cotto ad alta temperatura per essere fissato sulla lastra. Il risultato è una verniciatura molto resistente, sia ai graffi che agli agenti atmosferici, temperabile, e totalmente coprente.
    DecorOpal è invece realizzato con vernici organiche a base d’acqua, essiccate con uno specifico processo. È un vetro colorato dalle tonalità brillanti e attuali, non temperabile, ma disponibile nella versione Safe.
    Nota: tutti i colori sono prodotti utilizzando vernici e smalti conformi alle normative Reach e ROsh, e sono quindi libere da metalli pesanti.

  • Il vetro satinato può essere utilizzato all’esterno?

    Certamente. La satinatura è ottenuta con composti acidi che modificano la superficie della lastra di vetro. A differenza del vetro trattato con pellicole o vernici, la satinatura è una lavorazione permanente, resistente al tempo, all’usura e agli agenti atmosferici.

  • Quali sono i pregi del vetro satinato di OmniDecor?

    OmniDecor offre prodotti di qualità originati da una filiera produttiva controllata e in linea con gli standard ambientali e di sicurezza sul lavoro. Ciò si riflette in una gamma di prodotti altamente qualificati, da sempre apprezzati per l’affidabilità del prodotto e per l’accurato servizio di assistenza.

TECNICO
  • La satinatura del vetro dura nel tempo?

    Sì, la satinatura è una finitura resistente nel tempo, sia agli agenti atmosferici che all’usura. Anche in campo domestico (porte interne, pareti doccia, ante scorrevoli, …) non vi è pericolo di rovinare o danneggiare l’integrità della superficie.

  • Quanto è fragile il vetro? Si rompe facilmente?

    Il vetro è un materiale fragile, ma allo stesso tempo resistente. Dal punto di vista tecnico, il vetro ha una bassa resistenza agli sforzi di trazione. Quando sottoposto a sforzo, subisce una deformazione dapprima elastica, che culmina poi con la rottura all’aumentare della forza. Il vetro, a differenza di altri materiali, non ha una fase plastica.

  • Il vetro colorato può essere retroilluminato?

    L’effetto di retroilluminazione varia in funzione dello spessore della vernice applicata. Maggiore è l’effetto di luminosità che si vuole ottenere, minore sarà la quantità di vernice da applicarvi.
    Nella produzione di OmniDecor, il prodotto che si adatta a questo tipo di utilizzo è il vetro smaltato DecorGem, che nella produzione standard è totalmente coprente, ma è su richiesta disponibile anche nella versione da retroilluminazione.
    Nota tecnica: per il campo illuminazione è anche disponibile uno specifico prodotto, DecorGem Light, vetro smaltato con effetto diffusore.

  • Come funziona il vetro SolidLight?

    SolidLight  è un vetro che prende luce da una fonte luminosa a LED e la trasporta sulla superficie grazie a una particolare lavorazione.
    Una delle due facce della lastra viene lavorata con un processo particolare, grazie al quale si ottiene una maglia regolare di piccoli pallini. La spaziatura regolare e la dimensione crescente dei pallini permettono alla luce proveniente da una fonte luminosa LED di propagarsi nello spessore della lastra stessa, con una intensità regolare. Tale propagazione è possibile solo se si osservano i seguenti accorgimenti:

    • il led è posizionato in contatto con uno dei quattro bordi di un pannello in vetro;

    • Se il bordo a cui il led è appoggiato è stato molato a filo piatto lucido (gli altri lati possono essere anche molati a filo opaco);

    • Lungo il lato a cui sono paralleli i pallini più piccoli, perché la luce dovrà propagarsi verso i pallini più grandi.


    Attenzione: il lato di osservazione corretto è quello opposto al lato lavorato con la texture.

     

  • SolidLight può avere un pattern personalizzato?

    No. La disposizione e la dimensione del pattern inciso sulla superficie non sono modificabili.

  • Si può utilizzare il vetro OmniDecor su superfici calpestabili?

    Si, il vetro può essere applicato a pavimento, dopo opportune lavorazioni di tempera e stratifica, e solo se rispondente a normative in materia.
    Il prodotto DecorFlou Antiscivolo è il vetro che OmniDecor ha studiato per applicazioni a terra: scale, passerelle, pavimenti.
    DecorFlou Antiscivolo è disponibile nella versione satinata o in alcune proposte di texture incise. Tutte le versioni vantano alto potere antiscivolo, certificato secondo le restrittive norme DIN in materia (mettere riferimento norma). Il vetro dovrà essere temperato e stratificato per aumentarne la resistenza.

    Nota: non è consigliato l’utilizzo delle altre gamme di prodotto OmniDecor per superfici calpestabili.

  • Come si pulisce il vetro satinato?

    Il vetro satinato, contrariamente a quanto si crede, è di facile pulizia.
    Per pulire un inserto in vetro di una porta, o le ante del box doccia, oppure ancora un tavolo in vetro satinato - tipiche applicazioni del vetro per interni - sarà sufficiente utilizzare normali prodotti di pulizia per la casa (non abrasivi). Detergenti a base di alcool o ammoniaca aiuteranno a sgrassare le superfici, senza rovinarle.
    In ambito industriale, dopo le operazioni di taglio e molatura è raccomandato il lavaggio in lavatrici alimentate ad acqua demineralizzata, per impedire il deposito di residui calcarei che potrebbero fissarsi in modo indelebile sulla superficie in fase di tempera.

    Nota: clicca qui per richiedere il manuale di pulizia del vetro DecorFlou.

LAVORAZIONI
  • Cos’è la tempera?

    La tempera è un processo termico che permette al vetro di aumentare la sua resistenza a trazione, sfruttando le forze contrapposte di tensione e compressione che si generano in seguito a un veloce raffreddamento.

  • Tutti i tipo di vetro possono essere temperati?

    No, non tutti i tipi di vetro possono essere temperati.
    Vetro float trasparente: sì
    Vetro argentato (specchio): no
    Vetro smaltato: sì
    Vetro verniciato con vernici organiche: no

  • Il vetro satinato o decorato di OmniDecor è temperato o temperabile?

    Il vetro di OmniDecor non è temperato ma è temperabile, ad eccezione di alcuni prodotti. La tempera è l’ultimo dei processi di lavorazione del vetro, realizzato normalmente in vetreria dopo il taglio e la molatura o foratura. Dopo la tempera non è più possibile fare alcuna modifica dimensionale o lavorazione meccanica.

  • Il vetro satinato di OmniDecor si può curvare?

    Sì, il vetro satinato di OmniDecor si può curvare.

  • Quali lavorazioni si possono fare sul vetro OmniDecor?

    I vetri OmniDecor, in base alla tipologia, possono essere sottoposti alle seguenti lavorazioni:
    Vetro satinato DecorFlou: tutte le lavorazioni meccaniche e termiche (anche il vetro satinato da entrambi i lati può essere temperato senza rischi di rovinarne la superficie a contatto con i rulli di trascinamento)
    Vetro satinato e decorato DecorFlou Design, Fade e Window: tutte le lavorazioni meccaniche e termiche (anche il vetro satinato da entrambi i lati può essere temperato senza rischi di rovinarne la superficie a contatto con i rulli di trascinamento)
    Specchio satinato DecorFlou Mirror: solo lavorazioni meccaniche
    Vetro riflettente DecorFlou Reflecting, Gold e Glossy: tutte le lavorazioni meccaniche e termiche
    Vetro smaltato DecorGem: tutte le lavorazioni meccaniche e tempera (no curvatura)
    Vetro verniciato DecorOpal: solo lavorazioni meccaniche
    SolidLight: tutte le lavorazioni meccaniche e tempera (no curvatura)

    Per lavorazioni meccaniche si intendono le operazioni di taglio, molatura, foratura e bisellatura.
    Per lavorazioni termiche si intendono tempera e curvatura.

NEWSLETTER
Iscriviti alla nostra Newsletter per rimanere sempre aggiornato.